Giovani per patria e patria. La “Corda Fratres” (1898-1927)

L’Europa sul piede di guerra L’ “Erasmo”, l’attuale “internazionale” degli studenti universitari, è giovane. Ma ha un precedente insigne: la “Corda Fratres” (1898-1927), ideata dal piemontese Efisio Giglio Tos, che a fine Ottocento aveva le antenne dritte per captare i segnali dal mondo intero. L’internazionale degli studenti è antica quanto le Università. La goliardia è l’aspetto più essoterico dell’iniziazione alla responsabilità, com’era la “festa di leva” per chi andava alle

Read More

Libera Loggia in Libero Stato. Il “contratto di governo” viola diritti non negoziabili.

Libera Loggia in Libero Stato. Il “contratto di governo” viola diritti non negoziabili.

Il “Contratto per il governo del cambiamento” sottoscritto da Luigi Di Maio e Matteo Salvini per conto di M5S e Lega è grezzo. Dopo la limatura verrà proposto al “voto” dei pentastellati e dei leghisti. In corso d’opera va notato che esso contiene punti molto discutibili e propositi del tutto contrastanti con la Costituzione vigente. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, custode della Carta e delle libertà dei cittadini, non

Read More

La Massoneria Europea per la nascita della Società delle Nazioni

Nel luglio 1917 il Grande Oriente (GOI), la più antica e numerosa comunità massonica italiana (1), fu investito da un’aspra polemica sulla condotta tenuta dalla sua delegazione al Congresso delle massonerie delle nazioni alleate e neutrali, svolto a Parigi dal 28 al 30 giugno. La disputa merita attenzione per le sue ripercussioni non solo all’interno della Libera Muratorìa nazionale, divisa in due “Obbedienze” (il GOI e la Gran Loggia d’Italia,

Read More

Oltre il confine? Il Grande Architetto dell’Universo

Ma che cosa sanno davvero di massoneria Rosy Bindi, Ferruccio de Bortoli e i tanti buontemponi che vanno a caccia di farfalle trepuntinate sotto l’Arco di Tito? Dopo gli scritti di Augustin Barruel, Léo Taxil, Francesco Gaeta e, forse, dell’innominabile autore di Giudaismo. Bolscevismo. Plutocrazia. Massoneria che cos’altro hanno letto? Di quali poteri forti (o quasi) si farfuglia? Alle insinuazioni sul conto della massoneria va posta una sola pacata richiesta:

Read More

Anche il Maresciallo d’Italia Ugo Cavallero tra le Colonne. Massoni in divisa: sciarpa azzurra e grembiulino

Il 23 maggio 2009 si è svolto a Cagliari il Convegno nazionale di Studi Massoneria Esercito e Monarchia nel regno d’Italia, organizzato dalla Gran Loggia d’Italia degli A.L.A.M. Aperto da Raffaele Serra, Delegato Magistrale per la Regione Massonica Sardegna della Gran Loggia, il Convegno ha registrato una vasta e qualificata partecipazione. Molte le autorità presenti, incluso l’Assessore alla Cultura, che è intervenuto nel merito dei lavori. Essi sono stati introdotti

Read More

Il mito della Costituzione spagnola nell’unificazione dell’Italia (1814-1861)

Dall’11 al 13 ottobre si è svolto a Gibilterra il XIII Simposio Internazionale del Centro di studi storici della Massoneria spagnola (Università di Saragozza) con il  patrocinio del Governo di Gibilterra e il concorso di Università di Cadice, King’s College di Londra, Gibraltar Heritage Trust,  Museo di Gibilterra, Garrison Library, Archivi di Gibilterra, “The Gibraltar Chronicle” (il più antico quotidiano locale) e la Società Filosofica di Gibilterra. Forte di un

Read More

L’ “inchiesta su caporetto”: come una battaglia perduta durante la grande guerra infine vinta divenne sinonimo di disfatta congenita

Questa edizione: un’apertura di credito agli studi storici “Caporetto” (24 ottobre 1917) fu una battaglia perduta. Ebbe conseguenze gravissime. Lo sfondamento delle linee italiane sull’alto Isonzo comportò il cedimento della Seconda Armata, l’arretramento dell’intero fronte sino al Piave (3-9 novembre), dopo una primo tentativo di attestamento sulla destra del Tagliamento, e l’evacuazione di migliaia di civili da terre che appartenevano al regno d’Italia dal 1866, inclusa Udine, per anni sede

Read More

Il Cardinal Ravasi e i massoni: il dialogo tra Chiesa e Loggia non parte da zero

In poche settimane si sono susseguiti, intrecciandosi, intrecciati tre eventi che hanno riportato la Massoneria italiana al centro dei “media”. Il 26 gennaio 2016 si è svolto a San Remo l’incontro pubblico tra i Grandi Maestri della Gran Loggia d’Italia (GLdI), Antonio Binni, e del Grande Oriente d’Italia (GOdI), Stefano Bisi, con una presenza di pubblico ampiamente superiore alle previsioni. (1) Quindici giorni dopo, “Il Sole-24 Ore” ha pubblicato con rilievo

Read More

Giovanni Pascoli massone

Il 22 giugno 2007 il “Corriere della Sera” strillò  a pagina 55: “Pascoli era massone: il Grande Oriente ora ha la prova”. La richiesta di accettazione in loggia era stata rinvenuta cinque anni prima dal biografo del poeta, Gian Luigi Ruggio. Ma non era affatto una scoperta sensazionale. Sin dal remoto 1962  Michelangelo Raitano aveva pubblicato  il “giuramento” massonico di Pascoli in una tavola fuori testo di Memoria di Giovanni

Read More

I registri matricolari della Serenissima Gran Loggia (1916-1925): una fonte preziosa per la storia d’Italia

Sono stati recentemente rinvenuti 42 volumi contenenti 20414 “schede” di affiliati della Serenissima  Gran Loggia d’Italia  tra il 1916 e il 1925. Ai registri si aggiungono altri volumi comprendenti  repertori di logge e delle loro Luci, cioè dei loro “dirigenti”,  e di elezioni dei venerabili e ufficiali di loggia. Nell’insieme si tratta di materiale informativo corposo, di interesse eccezionale sia per la storia della Gran Loggia stessa, sia della Massoneria

Read More